Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille

E in più, solo per te... 

 

 

Come invecchiare e prenderla bene

 

In esclusiva per te

 

Un viaggio sulla DeLorean

Un esercizio antistress

 

 

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

 

 L'essere umano è naturalmente portato per la beneficenza: fare felici gli altri ci rende felici, anche nel sesso.

 Diciamolo. Il rapporto completo è equilibrio puro, ma quello orale è beneficenza.

 In quello completo vogliamo sentirci appagati e il nostro corpo si muove istintivamente; facendolo in due, c'è un equilibrio che permette di ottenere soddisfazione da entrambe le parti perché al piacere egoista si aggiunge quello dell'altr∂ e quello ottenuto dall'intesa a due.

 Nel sesso orale invece il disequilibrio è totale perché chi lo fa non sente nulla, mentre chi lo riceve sente tutto, per cui lo si fa solo per far piacere all'altr∂ e ricevere lo stesso trattamento.

Chi dice che ne gode a farlo secondo me mente. Perché in quel momento la tua attenzione è più incentrata sul dover respirare col naso (non fatelo mai col raffreddore...mai!) e  sul dover districarti fra peli, pelle e odori naturali (e se lo fai a un uomo rischi anche il soffocamento - ricordatelo uomo quando ci spingi la testa più giù e pretendi che rimaniamo lì immobili fino all'esplosiva conclusione).

Praticarlo è, come tutte le posizioni sessuali, una scelta....che prevede un consenso (importantissimo, da sottolineare due volte).

Se decido di fartelo però allora ripristiniamo l'equilibrio: tu godi, ma il come e il quanto lo scelgo io. Come dice Samantha Jones in "Sex and the city": Se lo chiamano lavoro di bocca ci sarò un motivo! , per cui, che almeno non sia sfruttamento!

Ps; Un consiglio?? Suonati una canzone nella testa... scegline una che abbia un ritmo piacevole per il/la partner e seguilo... sarà più facile ;) Io ne ho trovata una perfetta guardando un poster appeso nella sua camera... ha funzionato anche con altri quindi direi che va bene... ma non ti dirò mai qual'è ;) 

 

 

Coinquilin* di antinnocenza: