Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille

E in più, solo per te... 

 

 

 

 

Interrogatorio

di Natale

 

 

 

 

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

vampiro energetico 

 Dimentica Robert Pattinson, Tom Cruise, Brad Pitt, Antonio Banderas, Johnny Depp, Gary Oldman e Ian Somerhalder, ovvero non morti belli e misteriosi che fanno battere il cuore di chiunque prima di succhiar via il loro sangue e che vedi in tv e in televisione e ammiri.

  No. Questi sono esseri umani (uomini e donne) che vivono nel tuo ambiente, sono per lo più onnivori e non ti torcerebbero un capello. Ma, quando li incontri, li riconosci subito perché ti ammorbano con fatti riguardanti solo ed unicamente loro stessi.

 

Il vampiro energetico che io chiamo "piattola" è quello che non ti ascolta mai davvero: le tue parole sono solo pretesti per raccontarti ciò che ha fatto e dove è stato, chi ha incontrato e cosa si sono detti...nei minimi dettagli. E non importa se hai fretta o bisogni corporali o la casa che ti va a fuoco. Parla e parla e parla e parla... a volte ti tocca anche il braccio mentre lo fa, per essere sicuro che continui ad ascoltarlo. Non c'è modo di fermarlo se non dicendoglielo in tono fermo. E a quel punto ti dà pure dell∂ stronz∂ perché "non mi ascolti mai"...

Il vampiro energetico che io chiamo "tarma" è quello che arriva solo perché hai mostrato segni di gentilezza. Non lo conoscevi prima, non sapevi chi fosse, vivevi benissimo senza, eppure eccolo lì, nel tuo armadio, nella tua dispensa, nella tua vita... solo perché hai lasciato qualcosa di incustodito. Questo vampiro energetico approfitta di un tuo spiraglio di attenzione e si insinua nelle tue abitudini, nella tua casa, fra i tuoi amici... si comporta come se fosse sempre stato lì... e tu non hai un vero motivo per cacciarlo perché magari qualcosa di buono ce l'ha... solo che non riesci a capire cosa sia.

Il vampiro energetico che io chiamo "virus" è invece quello che conosci da sempre e a cui vuoi bene, ma che ha sempre bisogno di te. Ha bisogno che gli fai compagnia perché si sente solo. Ha bisogno di attenzione perché tutti lo scansano. È pieno di problemi che sono sempre questioni di vita o di morte. E tu ci devi essere, perché non sei solo un amic∂/parente / partner, bensì un punto di riferimento con una vita così meravigliosa e tanto tempo libero. Non si rende conto che anche tu hai una privacy e dei problemi...che non sei sempre felice e che pure tu a volte vorresti un aiuto.

Tu dunque li conosci. Sono intorno a noi e in mezzo a noi (come diceva Frankie Hi Nrg). Forse non puoi evitarli, ma, ti prego, fai in modo che le loro emozioni non diventino le tue. Ascoltali ma rimani distaccat∂. Salvati.

 

 

 

Coinquilin* di antinnocenza: