Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille

E in più, solo per te... 

 

 

 

 

Interrogatorio

di Natale

 

 

 

 

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

 É il finale perfetto, quello che ci è stato inculcato dalle favole, dai Disney, dai film e telefilm, e a cui nessun∂ di noi è dispost∂ a rinunciare.

 Lasciamo perdere per un momento il fatto che personalmente penso sia una balla di dimensioni fotoniche. Assolutamente impossibile da realizzare. Non fosse altro che se vivessimo per sempre felici e contenti ci annoieremmo. A morte.

 In una relazione è anche emozionante e divertente l'imprevisto, il non sapere, il rincorrere, il melodramma... ovviamente senza soffrire e senza voler tagliarci le vene. É come lo stretching quando fai ginnastica: si deve sentire un pochino di dolore ma non tanto da farti fare le smorfie.

 Però è inevitabile pensare a quel "per sempre felici e contenti" come a un'emozione che vuoi vivere assolutamente.

 Pensa al colpo di fulmine o a quando ti rendi conto che hai una cotta: una persona in mezzo alla folla che ti fa venire le farfalle nello stomaco, ti fa piegare le gambe e ti rende felice e disperat∂ allo stesso tempo. Oppure pensa al momento della dichiarazione: una canzone, una frase, una situazione che ti fanno capire che sta per dirti che ti ama e che non ha paura di dirlo, né a te né a chiunque incontri. Dai... non ci credo che in questo momento nella tua mente non sia partita la colonna sonora di Cenerentola "I sogni son desideri".

Nella vita reale, il "per sempre felici e contenti" è ben diverso.

Forse il vostro non è stato amore a prima vista, forse la compatibilità non è al 100%, forse è un∂ che fa davvero fatica a lasciarsi andare: tipo che tentenna nel tenerti la mano in pubblico, figurati se è capace di pronunciare le parole "per sempre"!!

La cosa più sbagliata che puoi fare però è rifiutare questa persona solo perché non è uscit∂ da una favola.

Se proprio non ti piace, okay, lo capisco, se non c'è verso, non c'è verso.... e non credere a chi ti dice che un giorno ti verrà a piacere: ogni giorno fra voi nasceranno nuove discussioni e se non l∂ ami una via per uscirne viv3 non la troverai mai.

Ma se ti piace e tu gli/le piaci, provaci... 

...e se pensare al "per sempre" ti fa paura puoi sempre modificare la frase in "... e vissero insieme sopportandosi a vicenda ogni giorno perché si amavano". Sono sicura che anche la Disney approverebbe!!!

 

LINK

Cenerentola "I sogni son desideri"

 

Coinquilin* di antinnocenza: