Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille, solo io e te

 

 

 

 

 

Vie d'uscita

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

 Il significato del termine "scopamic∂" o "trombamic∂" l'ho scoperto il 5 settembre 1990.

 Sulla mia Smemo di quel giorno c'è scritto: I miei amici hanno ribadito che il loving (era quello con cui cercavo di avere una storia allora)  vuole stare con me, ma me lo dirà in un modo che non mi piacerà molto, cioè darci giù ogni tanto e poi ognuno per i cazzi suoi... se me la mette su questo piano GIURO che farò finta di starci e poi sul più bello, cioè quando meno se lo aspetta, dirò: "Guarda che se voglio darci giù e poi stare per i cazzi miei non stavo con te, ma con un altro che ci starebbe pure" e lui dovrà comprarsi un apparecchietto da tener su il mento perché cadendogli farà un boato talmente grosso che lo sentiranno a 10 km di distanza!" 

 Bè, l'ho presa bene laughing 

 In quel momento mi stavo chiedendo quand'è che è stata data alla persona che ami la facoltà di stare con te ma senza metterci i sentimenti... e vista da questo punto di vista non è effettivamente una bella cosa.

Se ami qualcun∂ vuoi il "pacchetto completo"... accontentarti del solo sesso non è un'opzione valutabile. Lo so, la tentazione sarebbe quella di dire di sì perché, come si dice dalle mie parti, "piutost che gninto dmei piutost", ovvero che anche poco è preferibile al nulla, ma in amore non è possibile. Se ami non devi accontentarti... piuttosto girati e cercati una persona che ti dà tutto... anche se è difficile.

Però devo dire che col tempo ho imparato cosa intendesse il loving: trombamic∂ o scopamic∂ è quella persona che non ami, ma che ti faresti ogni tanto. 

É stata Samantha Jones a insegnarmelo, con questa frase "Se sei single il mondo è il tuo buffet", ovvero che non è necessario metterci sempre in mezzo i sentimenti e l'amore... puoi anche avere un amic∂ che, all'occorrenza, sa farti compagnia per sfogare le tue voglie, e tornare ad essere un amic∂ subito dopo. E negli anni ho rivalutato questa opzione (ma non col loving, perché trombamic3 e fidanzat3 vanno tenut3 in due categorie ben distinte).

Mi sono però sempre assicurata di non essere abbastanza coinvolta sentimentalmente e che non lo fosse nemmeno lui. E il modo per assicurarsene è uno solo: parlarne... e ribadire il concetto ogni tanto.. così da essere sicur3 che l'accordo sia ancora valido... altrimenti il buffet risulterebbe troppo indigesto.

Coinquilin* di antinnocenza: