Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille

E in più, solo per te... 

 

 

 

 

Interrogatorio

di Natale

 

 

 

 

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

  

Sono colpevole. L'ho conosciuta tardi. E, se non fosse stato per Margot Robbie, non saprei nemmeno chi sia. Ma sono decisa a rimediare e ora cercherò di imparare tutto quello che c'è da sapere su Harley Quinn e di consigliarlo anche a voi. (Si accettano consigli da chi è già informatissim∂ sull'argomento).

Harley era una psichiatra brillante che si è buttata nell'acido per amore e ne è uscita più forte di prima. Combatte, ma le sue armi sono mazze da baseball e fucili che sparano stelle filanti o chewing-gum. Non ha paura di esprimere le sue emozioni e di essere femminile e mette umorismo e colori al centro della sua vita. Non è una donna né un personaggio dei fumetti: è un mondo intero!!!

 

 

 

In "Suicide squad" (2016, David Ayer) la vediamo a Belle Reve, nella stessa prigione dei peggiori criminali di Gotham: con loro viene reclutata per combattere dei metaumani, ma, saputo dove si trova, il suo fidanzato Joker decide di andare a prenderla.

Lei è sexy, spiritosa e senza paura e ruba la scena a tutti: Will Smith scompare di fianco a lei, Cara Delevingne perde il ruolo di primadonna ed è la comprimaria perfetta di Jared Leto.

 

 

 

 

In "Birds of prey" (2020, Cathy Yan) si prende il posto che le spetta. Capisce che dietro ogni uomo di successo c'è una tipa con le palle per cui, quando la storia d'amore con Mr.J finisce, dapprima piange sul divano, mangiando gelato, poi si rialza, adotta un animale domestico (nel suo caso una iena, che chiama Bruce - come Wayne), si taglia i capelli e decide di far vedere a tutti che può essere pericolosa anche da sola (sebbene d'accordo con altre donne che, come lei, hanno bisogno di una rinascita).

 

 

In "Suicide squad - Missione suicida" (2021, James Gunn) riparte da Belle Reve, con una squadra diversa (Re Squalo è il personaggio più favoloso), alla ricerca di qualcuno più pericoloso di loro.

La sua giacca "Vivi a tremila - Muori da clown" le ricorda il passato, ma qui trova un uomo che potrebbe farla innamorare di nuovo e pure sposarsi.

Harley però ha capito la lezione perciò si ritrova a portare a termine la missione in abito rosso e anfibi neri e con un giavellotto in mano, a cantare mentre viene torturata e a uccidere a tempo di musica.

Anche in questo caso, essendo l'elemento più brillante e imprevedibile della squad, dà carattere e interesse a un film dalla prevedibile sceneggiatura e basato su molti effetti speciali.

 

 

 

Coinquilin* di guardopenso: