Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille

E in più, solo per te... 

 

 

 

 

Interrogatorio

di Natale

 

 

 

 

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

 

La crostata è una delle torte più classiche della tradizione italiana.

È composta da una base rotonda di frolla ricoperta di confettura (ma meglio inframmezzarle con una spolverata di biscotti perché assorbano l'umidità in eccesso) e una griglia di frolla (spennellata di uovo e latte per renderla più croccante).

Dal XIV secolo ad oggi è passata su molte tavole e con differenti varianti: da Nonna Papera a Biancaneve, da Benedetta Rossi a Nigella Lawson, da Benedetta Parodi a Ernst Knam, fino a Martina LiveraniIo mi sento una crostata, una casereccia, imperfetta, bruciacchiata crostata con la marmellata...

In foto, la crostata perfetta per i momenti Twin Peaks ovvero col caffè (anche se Dale la chiamava crostata ma in realtà era una pie). Ma se ne possono creare altre, tutte super golose.

Preparare la frolla, impastando 150g farina, 100g burro (o margarina vegetale), 1 uovo, scorza di limone e un pizzico di sale e facendo riposare 30' in frigorifero nella ciotola coperta con la pellicola. Accendere il forno a 180°C. Stendere quasi tutta la pasta in una tortiera imburrata e infarinata e spalmarla con 250g confettura di ciliegie, creare le strisce, posarle a intreccio sulla torta e poi in forno per 40'.

 

 

Crostata allo sciroppo d'acero e noci

 

 

 

  340g sciroppo d'acero, 30g amido di mais, 30g burro, 40g gherigli di noce, 1 rotolo pasta brisée

  Accendi il forno a 200°C e trita grossolanamente le noci. Fai bollire 5' lo sciroppo d'acero con 120ml d'acqua. Nel frattempo sciogli l'amido di mais in 30ml d'acqua, poi abbassa la fiamma al minimo e versali piano nel composto, mescolando velocemente con una frusta. Alza un po' la fiamma e mescola finché si addensa (ci vorrà 1'). Togli dal fuoco, aggiungi il burro freddo e le noci, mescola fino a scioglimento completo e lascia intiepidire.

 Apri nello stampo il rotolo di brisée con la sua cartaforno, versa la crema, ripiega i bordi e inforna per 30'. Fai raffreddare la crostata prima di servirla.

 

 

 

 

 

 

 

Crostata glassata al limone

 

 

 3 uova, 50g zucchero, 70g olio di semi (girasole), 1 bustina lievito, 250g farina, 200g confettura, 125g zucchero a velo, 1 fialetta aroma limone

 Accendi il forno in modalità statica a 170°C.

 Mescola con la frustina 2 uova intere, 1 tuorlo, lo zucchero e l'olio, aggiungendo pian piano farina e lievito setacciati. Passa tutto sulla spianatoia e impasta a mano per qualche minuto (quando rimane l'impronta del dito è pronta), poi dividi a metà e creane due dischi (servirà della cartaforno sotto perché non attacchi e per aiutarsi poi a posizionarla correttamente senza che si sbricioli e un mattarello).

 Mettine uno strato (con la carta) nello stampo, la confettura (io ho scelto le arance per affinità con la glassa, ma qualsiasi altra va bene) e l'altro disco (senza lasciarvi la carta), bucherellandolo. Mentre il tutto riposa monta a neve 2 albumi, aggiungendo pian piano lo zucchero a velo e il contenuto della fialetta. Quando la meringa è pronta, versala sulla torta, fai gli intrecci usando altra marmellata e un sac-à-poche (o il manico di un cucchiaino) e inforna per 35'.

 

 

 

 

Crostata con crumble di frutta

 

 

 

 1 rotolo pasta frolla, 2 mele rosse, confettura di mele (io non l'ho trovata quindi ho scelto arance - che avevo in casa - ma potete usare pure pesche o albicocche), 30g mandorle, 30g nocciole, 1 arancia, 3 cucchiai zucchero, 20g burro

 Accendi il forno a 180°. 

 Togli una parte del contorno alla frolla, appallottolalo, avvolgilo nella cartaforno e lascialo 15' in freezer.

 Disponi il resto della frolla nello stampo e bucherellala.

 Caramella le mele a pezzetti in padella col burro, 2 cucchiai di zucchero e il succo dell'arancia finché il fondo di cottura si è completamente asciugato. Mentre raffredda tosta mandorle e nocciole e copri la frolla di marmellata, poi versa le mele. Mescola poi la frutta secca spezzettata con il rimanente cucchiaio di zucchero e la pallina di frolla grattugiata grossolanamente. Cospargi la torta con questo mix e inforna per 35'.

 

 

 

 

Crostata salata con gorgonzola, fichi, prosciutto crudo e nocciole

 

 

 Accendi il forno a 180°C.

 Fodera lo stampo con la pasta brisée, bucherellala con la forchetta e infornala per 15'.

 Amalgama 100g gorgonzola a temperatura ambiente e 80g di formaggio spalmabile per ottenerne una crema.

 Ricoprine la pasta e inforna altri 10'.

 Una volta raffreddato il guscio, copri con fette di fichi e di prosciutto crudo e granella di nocciole.

 

 

 

 

 

 

 

Crostata di riso con mortadella e stracchino e zucchine

 

Crostata di riso alla mortadella

 

 Accendi il forno a 200°C.

 Lessa 300g di riso, scolalo e lascialo raffreddare.

 Mescolalo, in una ciotola, con 1 uovo, 50g di parmigiano e una presa di sale, poi stendilo in uno stampo rotondo da crostata.

 Nella stessa ciotola amalgama 200g stracchino, 1 zucchina grattugiata, 100g di mortadella a pezzettini.

 Versa sulla base e inforna per 20'.

 

Coinquilin* di mangioscrivo