Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille, solo io e te

 

 

 

 

 

Vie d'uscita

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

 Qual'è la differenza tra una donna forte, di carattere, e una donna ostinata e prevaricatrice? È tutta la vita che me lo chiedo.

Me lo chiedo soprattutto quando sto facendo valere le mie opinioni e i miei pensieri e mi infervoro. So che lo sto facendo per ciò in cui credo ma, appena finito di infervorarmi, mi domando: "Ho esagerato? Sono stata troppo dura?".

Questo perché penso si debba mostrare il carattere, ma che ci sia un limite, il quale coincide con l'inizio del rispetto per l'opinione altrui. E perché a volte penso pure che infervorarsi troppo sia sbagliato e ti faccia passare dalla parte del torto.

Il dubbio quindi rimane. Mi chiedo se, anziché "donna forte che sa far valere ciò che pensa e sente", non passi invece il messaggio "questa s'inkazza per tutto e non si sa dare un freno".

In che punto, di preciso, finisce il carattere e inizia il diventare una rompicoglioni??

 

 

A WOMAN OF CHARACTER

What's the difference between a strong woman of character and an obstinate and prevaricating woman? I've been wondering all my life.

Especially when I assert my opinions and my thoughts and I get excited. I know I'm doing it for what I deeply believe but, as soon as I stop getting excited, I ask myself: "Have I exaggerated? Was I too hard?"

This because I think you have to show the character but there's a limit, coinciding with the beginning of the respect for others' opinions. And because sometimes I also think that getting too excited is wrong and makes you pass for the wrong.

So the doubt remains. I'm asking myself if, rather than "a strong woman who knows how to assert what she thinks and feels" does not instead pass the message "she gets mad at everything and can't stop".

Where, precisely, does the character end and becoming a pain in the ass begin?

Coinquilin* di mentecorpo: