Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille

E in più, solo per te... 

 

 

Come invecchiare e prenderla bene

 

In esclusiva per te

 

Un viaggio sulla DeLorean

Un esercizio antistress

 

 

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

 

Nel caso di "Thelma & Louise" erano The Temptations, Marianne Faithfull, Charlie Sexton. Ma ogni viaggio della nostra vita ne ha una.

Penso ai viaggi intesi come spostamenti, innanzitutto. Ho letto che le canzoni più amate sono legate al periodo dell'adolescenza e non stento a crederci: ogni volta che ascolto l'album "A new flame" dei Simply Red mi ritrovo in gita scolastica a Parigi e con "Tell me" di Nick Kamen sono al mare con gli amici a godermi l'estate. Nessuno inizia un viaggio senza la radio, il walk-man, l'i-Pod o il telefonino che contiene una buona colonna sonora, in un mix unico che ci ricorderà per sempre quei momenti, quei luoghi, quei sapori...quella spensieratezza.

Ma in questa sezione parliamo spesso anche di viaggi nel tempo...e anche in questo caso c'è la musica. Che ci fa ricordare le persone: amici e parenti con cui giocavamo e ci confidavamo, amori che potevamo confessare solo attraverso una canzone, persone che sono sparite dalla nostra vita ma che possono riapparire sentendo quella melodia. Io ancora assaporo la dolcezza di un bacio sentendo "Romeo & Juliet" dei Dire Straits e gli occhi mi si riempiono di lacrime pensando a me che ascoltavo "Gocce di memoria" di Giorgia mentre andavo a salutare nonna per l'ultima volta.

Ogni viaggio ha la sua colonna sonora perché la vita è un viaggio...e non potremmo viverlo senza musica.

 

 

EVERY JOURNEY HAS ITS SOUNDTRACK

 

In the case of "Thelma & Louise" it were The Temptations, Marianne Faithfull, Charlie Sexton. But every journey of our life has its own.

Above all, I think of a journey that means travel. I've read that the most loved songs were associated with the adolescence and I bet it is: every time I listen Simply Red's "A new flame" I'm in a school trip in Paris and with Nick Kamen's "Tell me" I'm on the beach with friends enjoying the summer. Nobody begins a journey without radio or walkman or i-Pod or cellphone that has the best soundtrack in it, an original mix that will remember us forever, these moments, these places, these flavours...this light-heartedness.

But in this section we often talk about a journey through time...and here too we have a soundtrack. That remembers us people: friends and relatives with whom we played and confided, loves that we could only confess through a song, people who have disappeared from our lives but can reappear hearing that melody. I can still taste the sweetness of a kiss listening Dire Straits' "Romeo & Juliet" and my eyes fill with tears thinking of me listening to Giorgia's "Gocce di memoria" while I was going to say goodbye to my grandmother for the last time.

Every journey has its soundtrack because life is a journey...and we can't live it without music.