Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille

E in più, solo per te... 

 

 

Come invecchiare e prenderla bene

 

In esclusiva per te

 

Un viaggio sulla DeLorean

Un esercizio antistress

 

 

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

 

Interrail 1997. Dal mio diario.

 

 

ENSCHEDE. 

 

Non si riesce a trovare un posto per dormire. Alla fine abbiamo optato per un hotel anche perché la stanchezza è davvero tanta, ma domattina cerchiamo altro perché 75 a testa è un pò troppo.

Eravamo disperati ma poi due valdostani che andavano a fare un torneo di bocce ci hanno detto di provare al caffè italiano. Difatti "il buon Talamini", proprietario di 'sto bar, ci ha indirizzato qui al Modern e abbiamo prenotato per 2 notti. La doccia è un po' intasata, questa stanza puzza di fogna e non c'è la porta del bagno. Forse ho appena rotto la radio incastrata nel letto.

 

 

AMSTERDAM

 

Dopo un po' di avanti e indietro al VVV (tourist information) abbiamo trovato posto qui al Bulldog, proprio sopra (o quasi) al Coffee Shop famoso, dove siamo andati stasera dopo bistecche e patatine in centro e dopo l'Hard Rock Café. Amsterdam mi piace molto...c'è molta vita. Da poco è il compleanno della Regina e quindi c'è molta musica e molto casino in giro.

Sotto di noi fanno un rave party e dall'altra parte del canale stanno facendo a botte.

Oggi siamo stati tutto il giorno in giro, a mangiare una pasta buonissima, il waffle con la panna e la frutta, e il kassouflé al formaggio, che si compra da Febo

 

 

 

HOLLAND

 

Interrail 1997. From my diary.

Enschede. 

We couldn't find a place to sleep. At the end we settled for an hotel, because we're all very tired but tomorrow we'll change because 75 each is a bit much.

We were desperate but two people from Aosta Valley, who were going to have a pétanque tournament, told us to try Italian coffee. In fact "the good Talamini", the owner, directed us here to Modern and we booked for two nights. The shower is a bit clogged, this room smells like sewer and there is no bathroom door. Maybe I just broke the radio stuck in the bed.

Amsterdam.

After a bit of back and forth at the VVV (tourist information) we booked here at the Bulldog, almost right above the famous coffee shop, where we went tonight after steak and chips downtown and after the Hard Rock Café. I love Ansterdam...there's life. It has been the Queen's birthday and so there is a lot of music and a lot of noise everywhere.

Below us they have a rave party and on the other side of the channel they are fighting.

Today we were out all day eating: a very good pasta, the waffle with cream and fruit and the cheese kassouflé that you buy from Febo.