Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille

E in più, solo per te... 

 

 

Come invecchiare e prenderla bene

 

In esclusiva per te

 

Un viaggio sulla DeLorean

Un esercizio antistress

 

 

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

 Ho iniziato ad andare a ballare seriamente (ovvero con regolarità, senza scapparvi di nascosto) negli anni '90. Esatto: io ero quella che si scatenava in disco con la dance più bella di tutti i tempi. E pensavo solo a muovermi e a divertirmi. Non bevevo. O meglio, solo una vodka alla pesca (ci devo essere affezionata perché ancora la compro!)...all'inizio. Poi, crescendo, mi sono ubriacata anche io, come tutti. Ma ho sempre cercato di non farlo se dovevo guidare.

0
0
0
s2sdefault

 

Oggi ho comprato l'Lp dei Guns con le cover dei pezzi punk, dopo che mia madre ieri mi ha proibito di comprarlo in modo tassativo. Quindi, per andare sempre d'accordo con me, diario, ricordati sempre una cosa: MAI DIRMI DI NON FARE QUALCOSA!!

0
0
0
s2sdefault

 

...che mi sarei sposata verso i 27 anni con un tipo dal nome semplice (tipo Andrea) e sarei rimasta incinta verso i 30, così, una volta adolescenti, i miei figli non avrebbero avuto una mamma troppo vecchia e che, dopo l'università, avrei scritto un libro che mi avrebbero subito pubblicato e sarei vissuta tutta la vita con questo tipo di carriera, avendo anche la possibilità di viaggiare ovunque.

0
0
0
s2sdefault

 DIARIO: 13 SETTEMBRE 1993

Al concerto mi sono proprio divertita, me lo sono goduto davvero. Ho pogato un casino finché sono arrivata in terza fila, e allora mi sono ritenuta soddisfatta, anche se non abbastanza da stringere la mano a Piero o a Ghigo, che sono venuti giù dato che era l'ultima data del tour. Però ho urlato davvero un casino e mi è piaciuto tantissimo perché loro sono sempre un MITO!!! Però di fianco a noi c'erano delle tizie che si sono menate di brutto, con tanto di unghie negli occhi.

0
0
0
s2sdefault

Il racconto risale a ben 13 anni fa, con me e le mie amiche in giro per l'Andalusia in una gita organizzata. Era una giornata tipo questa...calda e soffocante, ed avevamo passato tutta la mattinata in pullman. Arrivate a Siviglia, non vedevamo l'ora di gustare qualcosa di fresco. Menu già deciso dagli organizzatori, quindi non dovevamo far altro che sederci e aspettare. E ci portano una zuppetta bianca. Temperatura di frigorifero, quindi la assaggiamo avidamente.

0
0
0
s2sdefault

 DIARIO: 25 LUGLIO
Giornata al mare con tappa in locali per me "storici": la pizzeria Frankye, il Barcelona, il Pink Panther Club, il Cellophane, la sala giochi Play Center Games, la gelateria Nuovo Fiore, il bar Canasta e tutto il resto. Siamo state nella spiaggia libera dell'Hotel Mediterraneo e abbiamo visto Giorgio Mastrota e Natalia Estrada, sua moglie, che registravano "Il nuovo gioco delle coppie"!

0
0
0
s2sdefault

Oggi mi sono ritrovata a pensare alla gita ad Ascoli Piceno, risalmente ormai a quasi quattro anni fa. Mi sono ricordata le mura, le piazze, le chiese, ma anche quella lunga scalinata che prometteva un panorama mozzafiato. Ho ancora le foto, ed era veramente superlativo come decretava la guida turistica. Ma mi ricordo anche che durante la salita c'era caldo e contemporaneamente pioveva e che io mi sentivo spossata. Forse per il fritto misto che avevo appena ingerito???

0
0
0
s2sdefault

 

DIARIO: 30 GIUGNO 1993