Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille

E in più, solo per te... 

 

 

Come invecchiare e prenderla bene

 

In esclusiva per te

 

Un viaggio sulla DeLorean

Un esercizio antistress

 

 

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

gli occhi di tammy faye

 Jessica Chastain porta sul grande schermo la telepredicatrice evangelista e conquista un Oscar.

 Tammy Faye Messner entra in chiesa la prima volta, dopo che la madre ha tentato di impedirglielo dicendole che verrà punita in quanto figlia di divorziata, e tutt∂ pensano sia una miracolata per la fede che traspare dal suo volto.

 Incontra Jim Baker all'Università Biblica del Minnesota e lui guarda oltre quel volto eccessivamente truccato e quei vestiti sgargianti per vedere una ragazza devota.

 Fanno sesso solo dopo essersi sposati perché così vuole Dio e decidono, per vivere, di diventare predicatori itineranti, essendo stati buttati fuori dall'università a causa della loro unione. La dialettica di Jim non è molto convincente, ma i pupazzetti e le voci di Tammy Faye riscuotono successo.

 A metà anni Sessanta si rendono conto che in televisione appaiono anche dei predicatori e, sentendosi più capaci di loro, decidono di provarci. A piccoli passi, fino a che il loro PTL diventa uno tra i network più importanti del Paese, con migliaia di donazioni ricevute ventiquattr'ore al giorno, tutti i giorni, grazie alle quali migliora le condizioni di vita di molte persone, nonché le loro.

 Tammy Faye crede in Dio ed è convinta che il suo piano per lei sia quello di farla diventare famosa cantandone le lodi e amando incondizionatamente. Lo fa dando voce anche ai malati di Aids e agli omosessuali, convinta che in Dio ci sia abbastanza amore per chiunque, specie per chi vive condizioni di disagio e discriminazione.

 Ne è talmente certa che, da dietro il make up vistoso e il cuore colmo di fede, non si rende conto di cosa stia accadendo a lei, al suo matrimonio e al suo programma televisivo. Vive con disincanto anche le sue dipendenze da bibite dietetiche e pillole e alcol (se ne accorge solo quando viene ricoverata presso il Betty Ford Center). É presente ma allo stesso tempo è come assente da se stessa.

 Jessica Chastain cambia completamente il suo volto, trasfigurandolo, per rappresentare oltre trent'anni di vita. E oltre a una grande performance d'attrice presenta sullo schermo anche una buona prova canora, con un finale tanto trash quanto entusiasmante.

"Gli occhi di Tammy Faye" è un film del 2022 diretto da Michael Showalter e vede nel cast anche Andrew Garfield, Cherry Jones e Vincent d'Onofrio. 

 

Coinquilin* di guardopenso: