Al fine di fornire la migliore esperienza online questo sito utilizza i cookies.

Utilizzando questo sito, l'utente accetta l'utilizzo dei cookies.

Newsletter !!!

 

Non considero i miei lettori followers o fans.... solo amici che conosco o non ho ancora conosciuto.

La newsletter ci permetterà di farci due chiacchiere tranquille, solo io e te

 

 

 

 

 

Vie d'uscita

 

 

 

PER LEGGERLA ↓

Click qui per iscriverti

 

 

 

 

 

0
0
0
s2sdefault

 

Avete presente quella pubblicità che dice "Se non ti lecchi le dita godi solo a metà"? (che, tra l'altro, vorrebbe essere ammiccante e invece, considerando la mano di lame di Freddie Krueger - il mostro dei film "Nightmare" - risulta buffissimo!) Ecco, ha ragione. Prepari una ricetta incredibile, ma è un solo, piccolo gesto, che la rende davvero golosa.


Nel suo libro "Vieni in Italia con me", Massimo Bottura scrive: In famiglia ero famoso per il vizio di rubare il bordo bruciacchiato, che ritenevo la parte migliore, prima ancora che la teglia di lasagne uscisse dalla cucina. Senza emulare il pluripremiato chef, però, dai, ammettetelo: anche voi vi siete mangiati una fettina di salame mentre lo affettavate! O, passando distrattamente dalla cucina, avete ingoiato un solo acino d'uva!
Ci sono gesti golosi che però compiamo consapevolmente, tipo mettere il dito nella Nutella (ho saputo che sono stati progettati biscottini a forma di indice per farlo più comodamente e senza sporcarsi!), raccogliere dal tavolo i granelli di zucchero (come ne "Il favoloso mondo di Amélie"), mangiare i canditi e le mandorle dalla colomba e dal panettone o spruzzarsi la panna montata direttamente in bocca dalla bomboletta!
Ognuno di noi ha queste e/o altre manie, ma non vergognatevene (pure se parte del piacere sta nel farlo di nascosto - anche se siete soli in casa!), perché rendono il cibo migliore e più appetibile. Senza arrivare a comportamenti psicopatici (tipo il mangiare il Rocher a strati: prima la granella, poi il romperlo a metà, iniziando a gustarlo da quello senza nocciola...lo ammetto, sono io), mi piacerebbe però sapere anche la vostra opinione: qual'è il gesto goloso che vi caratterizza???

 

 

Coinquilin* di mangioscrivo